matematica

matematica

  • Giochi della Bocconi

    Print Friendly, PDF & Email

    logogiochimateUn buon lavoro! Degli alunni, delle maestre prima e del dipartimento di Mate poi.

    L’IC Frosinone I è in finale ai campionati internazionali dei Giochi Matematici organizzate dal Centro di ricerca PRISTEM dell'Università Bocconi di Milano. Due dei tre alunni della scuola secondaria di 1° che hanno partecipato alla semifinale a Sora, il 17 Marzo scorso, sono stati ammessi alla finale che si terrà alla Bocconi di Milano.

    Gianrenato Frusone si è classificato PRIMO e Nicola Di Salvia si è classificato SESTO su 283 partecipanti. Complimenti anche Piergiorgio Palmieri che si è piazzato bene ma non è rientrato nel 7%. 

    La Scuola Secondaria di I grado ha partecipato il 14 Novembre scorso ai “Giochi d’Autunno”, nella categoria C1 (prime e seconde medie), una gara che consiste in una serie di giochi matematici che gli studenti devono risolvere individualmente nel tempo di 90 minuti, svolta all'interno del singolo Istituto, sotto la direzione del Responsabile di Istituto (docente incaricato dal Dirigente scolastico). I primi tre classificati di questa gara, sono stati iscritti alla semifinale dei Campionati Internazionali che si sono svolti a Sora il 17 Marzo,la finale nazionale si terrà presso la Bocconi di Milano, probabilmente il 12 Maggio prossimo. È prevista poi, una finalissima internazionale a Parigi per i primi classificati nella gara nazionale.

    Il Dipartimento di Matematica e Scienze della Scuola Secondaria è orgoglioso dei ragazzi per il loro risultato. I Docenti, hanno intrapreso una serie di percorsi didattici finalizzati all’ampliamento e consolidamento delle conoscenze scientifiche e la partecipazione alle competizioni nazionali di Matematica e di Scienze Sperimentali, ne sono parte integrante, convinti che l’esperienza dei giochi cerca di raggiungere molteplici obiettivi.

    Se gli studenti non sono inclini alla matematica può aiutare a stimolarne la curiosità, migliorarne la stima delle proprie capacità matematiche, cambiarne la percezione della matematica come disciplina, passando da una visione normativa (una serie di regole da applicare) ad una visione “sperimentale” (costruzione di modelli atti a risolvere un problema).

    Se gli studenti sono già abbastanza ben disposti e curiosi, si può puntare a migliorare la capacità di analizzare il significato di un testo e le conseguenze degli assunti, migliorare la capacità di organizzarsi nella ricerca di una strategia risolutiva, oltre ad incrementare la capacità di comunicare in maniera non equivoca i risultati conseguiti e innescare processi di astrazione (dal confronto di vari giochi riconoscere una situazione generale che ammette uno stesso tipo di approccio).

     

  • Giochi matematici...la foto

    Print Friendly, PDF & Email

    1B26A354 A3F3 4D90 8836 9240464F638C

    finale dei Campionati internazionali della Bocconi, a cui hanno partecipato Gianrenato Frusone (2B) e Nicola Di Salvia (2D), lo scorso sabato 12 Maggio