Organizzazione Scuola Secondaria

L’orario settimanale della scuola secondaria si articola in 30 (obbligatorie) 

5 ore al giorno per 6 giorni alla settimana 

6 ore al giorno per 5 giorni alla settimana (sabato escluso)

 
materia n. di ore settimanali
ITALIANO 6
INGLESE 3
2°LINGUA 2
STORIA 2
GEOGRAFIA 2
MATEMATICA E SCIENZE 6
TECNOLOGIA 2
ARTE 2
MUSICA 2
MOTORIA 2
RELIGIONE (facoltativo) (1)
TOTALE ORE 30

 

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE

Nella scuola è attivo un CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE a cui si accede previo esame attitudinale.

Il Curricolo degli alunni iscritti a questo corso è di 33 ore settimanali.

Gli alunni manifestano la volontà di frequentare il corso all’atto dell’iscrizione alla classe prima e sostengono un’apposita prova orientativo – attitudinale entro il mese di marzo.

  1. Le classi sono formate da quattro gruppi di alunni per l’insegnamento dei seguenti strumenti musicali: violino (6 posti) flauto traverso (6 posti) pianoforte (6 posti) chitarra (6 posti) cui si viene assegnati a giudizio dei docenti.
  2. L’acquisto dello strumento è a carico delle famiglie.
  3. Le ore di insegnamento di strumento obbligatorie sono tre a settimana in orario individuale pomeridiano.
  4. Il corso ad indirizzo musicale prevede due rientri pomeridiani settimanali. Le lezioni individuali o a piccoli gruppi sono dedicate allo studio dello strumento ed alla teoria e lettura della musica.
  5. Come previsto dalla legge istitutiva del corso ad indirizzo musicale, una parte dell’orario curricolare è dedicata alla Musica d’Insieme. In relazione alle necessità didattiche, nei periodi predisposti a tali attività, (preparazione per concerti, concorsi, manifestazioni, ecc.) l’orario scolastico è suscettibile di flessibilità, previa comunicazione scritta alle famiglie.

 

CORSI POTENZIATI Cl@sse 2.0

con l’uso delle nuove tecnologie nella didattica

Finalità

Naturalizzare le nuove tecnologie e far acquisire agli alunni la consapevolezza delle potenzialità offerte dalle ICT come strumenti di supporto all’apprendimento.

La sperimentazione:

  • Interessa tutte le materie
  • Interessa tutti gli insegnanti della classe
  • Tocca gli aspetti strutturali del fare scuola (trasmissione-costruzione delle conoscenze)
  • Sperimenta nuovi modi di rappresentare la conoscenza e nuovi linguaggi (libri, contenuti digitali, ecc.)
  • Sperimenta nuovi modi di organizzare il tempo e lo spazio dell’apprendimento (scuola/casa; presenza/distanza)
  • Permette di prevenire abbandono e insuccesso
  • Propone un ambiente d’apprendimento più “attraente” per gli studenti
  • Rende gli studenti creativi sia nell’uso degli strumenti che nella costruzione delle conoscenze

 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo, vedere la nostra Politica sulla Privacy . We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information